• Incontri

  • Colori.

  • Natura.

  • La Montagna, Unisce.

Copyright 2018 - CAI -Sezione Lanciano - ONLUS - VIA DEI FRENTANI 43 - 66034 - LANCIANO (CH) - Codice Fiscale: 90008320690

Programma 2018

  programma Scarica 
 Consulta

 

 

Webcam del Rifugio

         webcaminconwebcam

IndietroCOM_SIMPLECALENDAR_PRINTInvia e-mailvCal/iCal
Date:
25.04 - 01.05.2018     
Luogo:
Sardengna
Indirizzo:
Unnamed Road, 08040 Baunei OG, Italy
Persona di contatto:
FILIPPO SCACCIAVILLANI
Telefono:
339 7725331

MARE E MONTAGNA NELLO SPLENDIDO SCENARIO DEL TERRITORIO DI BAUNEI

Dal 25 aprile al 01 maggio 2018

 

Itinerario di cinque giorni in uno dei pochi luoghi in Italia dove è possibile vivere l’avventura; stiamo parlando di Baunei, un paese di collina (480 mt s.l.m.) che comprende un territorio tanto vasto quanto vario. I suoi 24.000 ettari, di cui 22.000 comunali, comprendono estesi altipiani, montagne e splendide spiagge. Tra le tappe del nostro Trekking ricordiamo Cala Luna e Cala Sisine, per raggiungere le quali ci si sposta continuamente tra picchi di bianco calcare e il verde della macchia mediterranea nell’isolamento più completo, visitando gli antichi ovili dei pastori Baunesi che si conservano ancora in buone condizioni. Dopo aver attraversato la “Codula” di Cala Sisine, racchiusa tra alte pareti, il paesaggio diventa meno aspro e selvaggio e inizia un sentiero che sovrasta “Bacu Mudaloru” e lungo il quale si può ammirare buona parte del Golfo di Orosei; procedendo si raggiunge l’altopiano del Golgo, un’ampia vallata di origine vulcanica definita un libro archeologico a cielo aperto. Al centro della zona vulcanica sorge la Chiesa di San Pietro e Paolo, un bell’esempio di stile aragonese risalente al XVI secolo, davanti alla Chiesa possiamo ammirare un betilo antropomorfo di epoca nuragica unico nel suo genere, ma la presenza dell’uomo nell’antichità è testimoniata dai numerosi nuraghi e villaggi nuragici che dominano la vallata. La vera attrazione di Golgo resta comunque la Voragine “Su Sterru” un inghiottitoio a campata unica profondo 290 mt unico nel suo genere in Europa. Partendo per Cala Goloritzè percorriamo un sentiero che passa per il punto panoramico di “Serra Salinas”, che si affaccia a picco sulla splendida Cala da un’altezza di 500 mt, dopo avere ammirato il panorama scendiamo fino alla spiaggia, dominata dall’arco di roccia sul mare e dalla splendida guglia (150 mt), della quale è possibile raggiungere la cima in arrampicata libera. Non meno suggestive sono le insenature di “Portu Cuau” e “Portu Pedrosu”, incastonate tra la montagna e il mare, e lo splendido panorama costiero che si gode da “Us Piggius”, mentre si scende verso la guglia d i PedraLonga .

 

FORMULA HOTEL

 

1° giorno: 25/04/18 LANCIANO-CIVITAVECCHIA

 

Ore 15.30 incontro dei partecipanti al P.le antistante il Palazzetto dello Sport, sistemazione in bus e partenza per Civitavecchia.Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, disbrigo delle formalità d’imbarco, sistemazione in ponte. Ore 22.30 partenza per Olbia.

Nottata in viaggio. (PASSAGGIO PONTE)

 

2° giorno: 26/04/18 CALA LUNA

 

Ore 7.00 arrivo a Olbia, disbrigo delle formalità di sbarco e trasferimento a Cala Gonone (Cala Fuili).

Inizio trekking per Cala Luna. Pranzo al sacco. Pomeriggio libero. In serata trasferimento in gommone a Santa Maria Navarrese, sistemazione in hotel cena e pernottamento.

 

  • Tempo di percorrenza : circa 2 ore 
  • Grado di difficoltà: E 
  • Dislivello: in salita 200 mt; in discesa 250 mt

 

3° giorno: 27/04/18 CALA SISINE

 

Prima colazione in hotel e partenza in fuoristrada per Cala Sisine. Dall’altopiano di Golgo, raggiungiamo la località Ololbissi. Proseguiamo a piedi lungo una mulattiera panoramica che sovrasta la costa permettendo di ammirare tutto il Golfo di Orosei (foto) e una vasta porzione del massiccio calcareo dell’entroterra. Lungo il sentiero troviamo alcuni ovili tipici e scopriamo le ingegnose scorte d’acqua raccolte dai pastori negli anfratti delle rocce. Raggiungiamo la parte finale della spettacolare Codula di Sisine, fino ad arrivare alla spiaggia. Pranzo al cestino fornito dall’hotel a Cala Sisine e sosta nel pomeriggio in spiaggia. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel a Santa Maria Navarrese in fuoristrada. Cena e pernottamento.

 

  • Tempo di percorrenza: circa 5 ore 
  • Grado di difficoltà: EE 
  • Dislivello: in salita 350 mt, in discesa 600 mt

 

4° giorno: 28/04/18 GOLA DI GORRUPU

 

Prima colazione in hotel e partenza in fuoristrada per Genna Silana. Proseguimento a piedi per Gorropu che raggiungiamo attraversando un bosco di lecci secolari. Visita dell’omonima Gola, un’impressionante canyon scavato nella piattaforma calcarea dal Rio Flumineddu nel corso del tempo. Pranzo al cestino lungo il percorso. In serata proseguimento a piedi per Su Cungiadeddu. Trasferimento in fuoristrada a Santa Maria Navarrese. Cena e pernottamento in Hotel a Santa Maria Navarrese

 

  • Tempo di percorrenza: circa 5 ore 
  • Grado di difficoltà : E 
  • Dislivello: in salita 100 mt; in discesa 750 mt

 

5° giorno: 29/04/18 CALA GOLORITZE’

 

Prima colazione in hotel e trasferimento in fuoristrada da Santa Maria Navarrese a Golgo. Partenza a piedi per Cala Goloritzè passando da Serra Salinas, punto panoramico dal quale si può ammirare la Cala da 450 mt di altezza. Visitiamo un ovile tipico e un caratteristico passaggio con un tronco di ginepro poggiato in verticale su una parete. Il sentiero prosegue in discesa fra maestosi lecci secolari fino alla splendida spiaggia, con l’imponente arco di roccia proteso sul mare e la Guglia calcarea di Punta Caroddi, meta di free climbers da tutta Europa. Pranzo al cestino e sosta nella Cala. In serata rientro a Golgo a piedi. Cena tipica al Rifugio. Al termine, rientro in hotel a Santa Maria Navarrese in fuoristrada. Pernottamento.

 

  • Tempo di percorrenza: circa 5 ore
  • Grado di difficoltà : E 
  • Dislivello: in salita 700 mt, in discesa 700 mt

 

6° giorno:30/04/18 PEDRA LONGA

 

Prima colazione in hotel. Carico dei bagagli e partenza in fuoristrada per la località Us Piggius. Prosegu imento a piedi per Pedra Longa, visita all’ovile Us Piggius percorrendo la stretta e panoramica Cengia Giradili che da 650 mt, aggira la falesia e scende fino al mare. Pranzo al cestino presso la sorgente di Forrola e sosta nella spiaggia.

 

  • Tempo di percorrenza: circa 5 ore 
  • Grado di difficoltà : E 
  • Dislivello: in salita 350 mt, in discesa 750 mt

 

Ore ??? Trasferimento a Olbia per il Rientro in Abruzzo. Disbrigo delle formalità d’imbarco. Ore 22.30 partenza per Civitavecchia. Nottata in viaggio. (PASSAGGIO PONTE)

 

7° Giorno: 01/05/18 CIVITAVECCHIA - LANCIANO

 

Colazione libera sulla nave. Arrivo alle 7.00 ca. disbrigo delle formalità di sbarco. Sistemazione in pullman e partenza per il rientro a Lanciano. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo ore 13.00.

Passaggio PONTE

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 760,00

 

La quota comprende:

 

N. 1 Transferta da Olbia a Cala Fuili;

N. 1 Transfert da Pedra Longa a Olbia;

N. 1 Recupero in gommone da Cala Luna a Santa Maria Navarres;

N. 3 Mezze pensioni in hotel 3 stelle a Santa Maria Navarrese; sistemazione in camera doppia con servizi; acqua e vino della casa inclusi;

N. 1 Pernottamento in Hotel a Santa Maria Navarrese formula pernottamento e colazione;

N. 1 Cena tipica al Rifugio; N. 5 Escursioni guidate; N. 5 Pranzi al cestino fornito dall’hotel;

N. 7 Trasferimenti in fuoristrada;

Passaggio marittimo con sistemazione in ponte o poltrone; transfer A/R in bus privato Lanciano Civitavecchia e viceversa.

 

La quota non comprende: bevande; extra di natura personale e tutto quanto non espressamente riportato sotto la voce “ la quota comprende”.

 

  • Eventuale supplemento passaggio poltrona A/R € 20,00 per persona
  • Eventuale supplemento per la camera singola € 70,00 per persona
  • Al momento dell’iscrizione, necessariamente entro e non oltre il 15 marzo 2018, sarà richiesto il versamento di Euro 200,00 per persona. Il viaggio sarà effettuato al raggiungimento di un minimo di 30 partecipanti.
  • In caso di rinuncia entro 14 giorni dalla partenza non sarà concesso nessun rimborso..

 

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a:

  • FILIPPO SCACCIAVILLANI 339/7725331
  • ANTONELLA D’ ANGELO 328/1272628

L’acconto potrà essere versato al Sig. Antonio Scacciavillani c/o il negozio L’Elefante, direttamente in sede il venerdì sera o effettuando bonifico bancario sul numero di c/c  IT71 J054 2477 7500 0001 0051 404 intestato al CAI CLUB ALPINO Sezione di  Lanciano ONLUS.

| COM_SIMPLECALENDAR_FIELD_CREATED_LABEL Martedì, 06 Marzo 2018 00:00 | COM_SIMPLECALENDAR_FIELD_MODIFIED_LABEL Mercoledì, 07 Marzo 2018 00:00 | COM_SIMPLECALENDAR_FIELD_CREATED_BY_LABEL Victor | COM_SIMPLECALENDAR_FIELD_HITS_LABEL 366

Cerca

Radar Meteo Fulmini Satellite
f t g m